Maniglioni antipanico CE

Il maniglione antipanico è una chiusura installata sulle porte di emergenza che deve garantire l'uscita dal locale in qualsiasi condizione, semplicemente con l'azionamento della barra di spinta posizionata al centro della porta, che si attiva con una semplice spinta, che permette l'uscita facilitata.

Questi dispositivi devono soddisfare le norme europee EN 1125 e devono essere marcati CE.

I nostri servizi:

- Fornitura di maniglioni antipanico a leva, a leva ridotta, pushbar, elettrici e motorizzati, nelle versioni:

  • Serratura ad infilare, 
  • Scrocco esterno 1 punto di chiusura, 
  • Crociera scrocco esterno 2/3 punti di chiusura, 

- Posa in opera su qualsiasi serramento

- Manutenzione straordinaria ed ordinaria programmata

- Sconti per installatori

- Preventivi gratuiti

- Ricordiamo che un maniglione antipanico va applicato su porte sane ed installate correttamente, inoltre esistono diverse tipologie non intercambiabili tra loro. La scelta del giusto maniglione lo impone la normativa UNI EN 1125.

 

Significato dei codici riportati su ogni maniglione antipanico

normative maniglioni ce
Tabella normative

A) Rimane invariato e significa che l’antipanico è adatto ad una alta frequenza d’uso
B) Rimane invariato e significa che l’antipanico è certificato a:
- Grado 6 = 100.000 aperture
- Grado 7 = 200.000 aperture
C) Viene aggiunto un grado di valutazione per la massa della porta:
- Grado 5 = fino a 100 kg.
- Grado 6 = fino a 200 kg.
- Grado 7 = oltre 200 kg.
D) Viene aggiunto un grado di valutazione:
- Grado 0 = non adatto a porte tagliafuoco-antifumo
- Grado A = adatto a porte tagliafuoco-antifumo secondo la norma EN 1634-3
- Grado B = adatto a porte tagliafuoco-antifumo secondo la norma EN 1634-1

E) Rimane invariato e significa che è adatto a garantire la sicurezza delle persone
F) Rimane invariato e se è:
- Grado 3 = alta resistenza alla corrosione
- Grado 4 = altissima resistenza alla corrosione
G) Rimane invariato e significa che è adatto a garantire una normale sicurezza per le cose

H) Rimane invariato e se è:
- Grado 1 = l’antipanico ha una normale sporgenza della barra (fino a 150 mm)
- Grado 2 = l’antipanico ha una ridotta sporgenza della barra (fino a 100 mm)

I) Rimane invariato e se è:
- Grado A = è un antipanico tipo “barra a spinta” (vedi disegno 1 ↓)
- Grado B = è un antipanico “barra a contatto” (vedi disegno 2 ↓)
L) Viene aggiunto un grado di valutazione:
- Categoria A = adatto a porte a 1 o 2 ante
- Categoria B = adatto a porte a 1 sola anta
- Categoria C = adatto a porte a 2 ante ma solo per l’anta semifissa (2° anta)

Share by: